sabato 22 agosto 2015

Scrittore emergente: Baby Adelaide. Marco Cornetto

 




Oggi, cari lettori, voglio parlarvi dell'ultimo libro che ho letto, Baby Adelaide. L'autore è un giovane scrittore emergente che ha preso spunto dalla sua esperienza personale per raccontare il suo viaggio in Australia. Il libro si concentra in particolare  sulle esperienze e le sensazioni che si provano quando si è costretti, per scelta o meno, a dover ridefinire tutti i propri orizzonti, trovandosi a dover rimettere tutto in discussione per ritrovare un equilibrio. 

"E così io stavo diventando la persona che volevo essere, nel posto in cui desideravo essere; straordinario riuscire ad accorgersene nell'esatto momento del suo accadere"

"... Un sandwich in mano e il creato a respirarmi addosso"

Ho trovato questo libro molto piacevole da leggere, la scrittura è scorrevole e l'ironia talvolta pungente le da quel qualcosa in più. 
Baby Adelaide è il libro per tutte quelle persone che amano perdersi per ritrovarsi lungo la strada. 
Lo consiglio caldamente a tutti gli amanti dei viaggi on the road e a chi muore dalla voglia di farli, questo è il libro giusto per voi!

 Buona lettura! :)

Sinossi: 

Vent'anni di età e il disperato bisogno di avere una storia da raccontare. Il viaggio della vita, o un viaggio che comunque, la vita, può cambiarla per sempre.

Uno studente abbandona il vecchio stivale alla volta delle sconfinate terre d'Australia: un "exchange program", occasione unica di evasione e crescita, destinata a compiersi sull'altra parte del mondo. 

Baby Adelaide non è quindi che la ricerca di una storia, oltre che il nome della città in cui questa prenderà avvio. 

Nessun commento:

Posta un commento