domenica 12 luglio 2015

Regina rossa. Victoria Aveyard (Red Queen #1)






Buongiorno lettori! 

Oggi vi voglio parlare di questa nuova serie che sta facendo impazzire gli Stati Uniti e che anche in Italia ha gia avuto il suo successo, Regina Rossa. 
Innanzitutto un riconoscimento lo voglio dare alla fantastica copertina di questo libro, di solito cerco di non basarmi su quest'ultima per giudicare un libro ma in questo caso la reputo semplicemente perfetta. 


In un regno ambientato in un futuro distopico scopriamo che le diversità, piuttosto che essere state debellate dettano legge, infatti se da una parte abbiamo gli Argentei, il popolo dominante, dei nobili e dei sovrani, dotati di sangue cristallino e incredibili poteri, dall'altra abbiamo i Rossi, da sempre obbligati a svolgere i lavori più umili e che si stagliano nel gradino più basso della società.
Gli equilibri, fino a quel momento reputati immutabili si rivelano però piuttosto fragili quando Mare, una Rossa dal passato di ladruncola, si ritrova nella fossa dei leoni e da un giorno all'altro la suo vita cambia drasticamente sotto gli occhi di tutti. Ciò di cui si scopre capace di fare è una minaccia ma allo stesso tempo una miciadiale arma segreta che può essere sfruttata  e per questo viene accolta a corte come la figlia perduta di un nobile molto amato e promessa sposa al principe secondogenito.
Nel frattempo, la minaccia della "Guardia Scarlatta", gruppo di Rossi rivoltosi che cerca di debellare le fazioni sociali e liberarsi dalla schiavitù, si farà sempre più reale e concreta.

Di chi ci si può fidare quando tutti tradiscono tutti? Quando l'amore si trasforma in tradimento?
Questo è quello che la giovane Mare continua a chiedersi cercando di trovare una risposta che faccia coesistere allo stesso tempo la lealtà verso il suo sangue e verso quello che crede sia giusto.



Un romanzo che vi lascerà con il fiato sospeso e che vi farà aspettare con ansia l'uscita del secondo capitolo della saga, previsto per il 2016, qui la copertina:








Trama:


Il mondo di Mare Barrow è diviso dal colore del sangue: rosso o argento. Mare e la sua famiglia sono Rossi, povera gente, destinata a vivere di stenti e costretta ai lavori più umili al servizio degli Argentei, valorosi guerrieri dai poteri sovrannaturali che li rendono simili a divinità. Mare ha diciassette anni e ha già perso qualsiasi fiducia nel futuro. Finché un giorno si ritrova a Palazzo e, proprio davanti alla famiglia reale al completo, scopre di avere un potere straordinario che nessun Argenteo ha mai posseduto. Eppure il suo sangue è rosso… Mare rappresenta un'eccezione destinata a mettere in discussione l'intero sistema sociale. Il Re per evitare che trapeli la notizia la costringe a fingersi una principessa Argentea promettendola in sposa a uno dei suoi figli. Mentre Mare è sempre più risucchiata nelle dinamiche di Palazzo, decide di giocarsi tutto per aiutare la Guardia Scarlatta, il capo dei ribelli Rossi. Questo dà inizio a una danza mortale che mette un nobile contro l'altro e Mare contro il suo cuore. 
Regina Rossa apre una nuova serie fantasy vivida e seducente dove la lealtà e il desiderio rischiano di esseri fatali e l'unica mossa certa è il tradimento.
 
Buona lettura :)



Nessun commento:

Posta un commento